Come rimuovere lo sfondo da un’immagine

Come rimuovere lo sfondo da un’immagine

Al ritorno dalle vacanze, ti sei messo comodo sul divano e hai iniziato a guardare le foto che hai scattato con i tuoi amici: sei completamente soddisfatto della loro qualità e non vedi l’ora di incorniciarli. Alcuni di loro sono così divertenti e speciali che vorresti estrarre i soggetti e incollarli su altri sfondi. Non preoccuparti. Non devi essere un esperto di grafica per farlo: se vuoi, posso spiegarti facilmente come rimuovere lo sfondo da un’immagine e creare i tuoi fotomontaggi.

Contrariamente a quanto si potrebbe immaginare, rimuovere lo sfondo da una foto non è per niente complicato: bisogna saper usare bene i programmi ed i servizi online adatti allo scopo, e basta. E se ne hai bisogno, puoi agire anche direttamente dal tuo smartphone o tablet , in questo caso utilizzando alcune app di fotoritocco abbastanza intuitive (anche se meno precise e comode da usare rispetto alle soluzioni desktop).

Allora, cosa ci fai ancora lì? Dai: mettiti comodo, dedica il tuo tempo a concentrarti sulla lettura di questa guida, prova le varie soluzioni che sto per elencare, e poi utilizza quelle che ti sembrano più adatte alle tue esigenze. Vedrai, cancellare lo sfondo da un’immagine richiederà alcuni minuti ei risultati che otterrai saranno più che apprezzabili. Ti auguro buona lettura e, soprattutto, buon divertimento!

Come rimuovere lo sfondo da un’immagine con GIMP

Una delle prime soluzioni che ti consiglio di provare a rimuovere lo sfondo da un’immagine in GIMP: è un famosissimo programma di fotoritocco per Windows, macOS e Linux che è gratuito al 100%, oltre che open-source. Integra molti strumenti di fotoritocco, inclusi alcuni molto utili per rimuovere lo sfondo dalle foto.

Per usare GIMP, devi prima scaricare il programma. Dopodiché, Connected pigia sul pulsante Download XXXX di questa pagina e poi su Download GIMP XXXX direttamente. A download completato, apri il file di installazione che hai ricevuto dal sito GIMP e, se utilizzi Windows, premi prima il pulsante Sì e poi OK, Installa e Fine.

Su Mac, invece, trascina l’icona GIMP nella cartella Applicazioni macOS, fai clic destro sull’icona del programma e seleziona la voce Apri dal menu contestuale per “aggirare” le restrizioni applicate da Apple agli sviluppatori non certificati (Questo è necessario solo quando avviare GIMP per la prima volta).

Appena installato e avviato GIMP, seleziona la   voce Apri … dal menu File, importa la foto che vuoi ritoccare e seleziona la voce Cambia maschera veloce dal menu Seleziona. Come puoi vedere l’immagine si colorerà di rosso: a questo punto, come per lo strumento Tracciato, premendo l’icona della penna stilografica collocata nella barra degli strumenti di sinistra si traccia il perimetro del soggetto che si vuole separare dallo sfondo clic ripetuti, per inserire gli ancoraggi di connessione vicini tra loro. Se necessario, sposta le linee di collegamento per aderire perfettamente al profilo del soggetto che hai tracciato: otterrai un risultato ancora più preciso!

Rimuovi sfondo con GIMP

Terminata questa prima (e fondamentale) fase del lavoro, disabilitare la maschera veloce selezionando nuovamente la voce Cambia maschera veloce dal menu Seleziona, premere il pulsante Selezione dal percorso presente nella barra degli strumenti collocata a sinistra per trasformare la via in una selezione, quindi fare clic su Inverti dal menu Seleziona per invertire la scelta effettuata.

A questo punto non ti resta che rimuovere lo sfondo dalla foto: prima però ti consiglio di “ammorbidire” un po ‘la selezione per non rendere i ritocchi troppo evidenti. Seleziona quindi la voce Gradient dal menu Select e, nella finestra che si apre, USB wifi adapter imposta 3.000 come valore di selezione Gradient di e premi OK. Quindi rimuovere lo sfondo premendo il tasto Canc / Backspace sulla tastiera e salvando l’immagine ritoccata selezionando la voce di menu Esporta come File. Se vuoi mantenere lo sfondo trasparente, ricorda di scegliere PNG o GIF come formato di output.

Se invece vuoi incollare i soggetti ritagliati su un’altra immagine, copia l’immagine selezionandola tutta (Ctrl + A o cmd + a) e scegliendo la voce Copia dal menu Modifica di GIMP, apri l’idea su cui incollarlo e incollarlo (Ctrl + V o cmd + v) e quindi salvare il risultato finale.

Come rimuovere lo sfondo da un’immagine con Photoshop

Supponi di voler rimuovere lo sfondo da una foto. In tal caso non si può non considerare Photoshop, il famoso programma di fotoritocco sviluppato da Adobe, utilizzato principalmente dai professionisti che lavorano nel campo della fotografia e della grafica. Trattandosi di un software utilizzato in ambito professionale, è a pagamento: sebbene sia possibile scaricarlo gratuitamente e testarne tutte le funzionalità per sette giorni, per continuare ad utilizzarlo anche dopo la prova, è necessario iscriversi ad Adobe Creative Cloud, che parte da 12,19 euro / mese.

Se decidi di utilizzare Photoshop per completare il tuo lavoro, avvia il programma sul tuo computer e importa l’immagine di cui vuoi rimuovere lo sfondo aprendo il menu File, selezionando la voce Apri…, quindi scegliendo il file di tuo interesse. Attiva quindi la modalità Maschera veloce pigiando sull’icona del rettangolo con il cerchio che si trova in basso a sinistra, selezionando il colore nero nella tavolozza, quindi colorando lo sfondo dell’immagine utilizzando lo strumento Pennello.

Disattiva quindi la modalità Maschera veloce facendo nuovamente clic sul simbolo del rettangolo con il cerchio collocato in basso a sinistra, seleziona uno strumento Selezione dalla barra degli strumenti posta a sinistra, fai click destro sulla selezione effettuata, e clicca sulla voce Seleziona inverso dal menu contestuale per invertire la selezione. Quindi, ti consiglio di “ammorbidire” il pezzo realizzato pigiando sul pulsante Refine Edges collocato in alto a destra e utilizzando le barre di regolazione che compaiono a schermo per migliorare i bordi di selezione. Al termine, premere il pulsante OK.

Rimuovi lo sfondo con Photoshop

Adesso, premi i tasti Ctrl + C (su Windows) o cmd + c (su macOS) per copiare il soggetto selezionato, crea una nuova immagine selezionando la voce Nuovo dal menu File, scegli la larghezza e l’altezza della nuova immagine, selezionare le impostazioni relative all’aspetto che si vuole dare allo sfondo dal menu Contenuto sfondo (es. Trasparente, per ottenere una foto con sfondo trasparente) ed infine premere OK. 

Infine, premi contemporaneamente i tasti Ctrl + V (su Windows) o cmd + v (su macOS) per incollare l’immagine precedentemente copiata e salvare la foto in uscita nel formato che preferisci (es. PNG o GIF, se lo desideri per preservare lo sfondo trasparente). Se hai scelto di creare un’immagine con uno sfondo trasparente, sappi che puoi incollarla su un’immagine già esistente, premendo sempre i tasti Ctrl + V (su Windows) o cmd + v (su macOS) dopo aver aperto la foto in questione . Per maggiori informazioni su come rendere trasparente lo sfondo di un’immagine e come ritagliare in Photoshop, consulta le guide che ho già pubblicato sul mio blog: saranno strumentali.

Come rimuovere lo sfondo da un’immagine con PowerPoint

Vuoi inserire un’immagine senza sfondo in un progetto su cui stai lavorando in PowerPoint? Se non vuoi ricorrere al software, quello. Ho elencato nei capitoli precedenti. Sappi che puoi farlo utilizzando una funzione ad hoc integrata nel famoso software della suite Microsoft Office.

Prima di scoprire insieme come utilizzare al meglio la funzione in questione, voglio dirti che non può essere utilizzato per rimuovere lo sfondo da immagini vettoriali (come quelle in SVG, DRW, ecc.) E che per questa guida ho utilizzato Office 2016 (sebbene i passaggi precedenti dovrebbero applicarsi a tutte le versioni più recenti di Office dal 2013 in poi).

Per cominciare, avvia PowerPoint sul tuo computer. Apri il progetto su cui vuoi agire (o creane uno nuovo), clicca sulla scheda Inserisci. Premere il pulsante Immagini e inserire l’immagine nella diapositiva corrente. Quindi fare clic sull’immagine da cui si desidera rimuovere lo sfondo. Fare clic sulla scheda Formato situata in alto a destra. E poi pigia sul pulsante Rimuovi sfondo collocato in alto a sinistra.

Rimuovi lo sfondo dell’immagine con PowerPoint

L’area che si desidera rimuovere, lo sfondo dell’immagine, sarà colorata di viola e il soggetto principale che si desidera mantenere continuerà ad avere i suoi colori naturali. Di solito, si ottiene un buon risultato senza agire sull’immagine, ma se una parte del soggetto viene “tagliata” dallo strumento di rimozione dello sfondo di PowerPoint, utilizzare i punti grigi per spostare l’area di selezione e mantenere / rimuovere la foto desiderata.

Se l’immagine su cui stai lavorando è incredibilmente complessa. È possibile ottenere un risultato accurato facendo clic su Contrassegna aree da conservare. E i pulsanti Contrassegna aree da rimuovere per scegliere manualmente quali parti dell’immagine mantenere e quali no. Quando sei soddisfatto del risultato, premi il pulsante (✓) Mantieni le modifiche situato in alto, e il gioco è fatto.

Ovviamente, le modifiche apportate allo sfondo della foto verranno applicate solo alla copia dell’immagine visualizzata sulla diapositiva e non influenzeranno il file originale. Tuttavia, se lo desideri, puoi salvare una copia modificata dell’immagine facendo clic con il pulsante destro del mouse su di essa e selezionando la voce Salva come immagine… dal menu contestuale. Facile, vero?

Come rimuovere lo sfondo da un’immagine con Paint

Supponiamo di dover rimuovere lo sfondo da un’immagine. Non è incredibilmente complesso. Puoi anche ricorrere a soluzioni molto meno “potenti” di quelle che ti ho detto finora. Uno di questi è Paint. Il programma di grafica installato. Praticamente su tutte le versioni di Windows e questo ti permette di apportare piccole modifiche alle immagini.

To remove the background from a Paint photo, right-click on it and select the items  Open with>  Paint from the menu that opens to import the file into the application. Then press the Select button, which is located at the top of the Paint window. Choose the tool. Select a freehand figure and draw—the contour line of the area you want to remove. I recommend trying to be as precise as possible because. The quality of the final work will depend on this.

READ  Come diventare ricchi

Terminata questa prima fase del lavoro, premere nuovamente il pulsante Seleziona. Fare clic sull’elemento di selezione Inverti e trascinare lo sfondo fuori dall’area di disegno. Senza nemmeno accorgertene, sei riuscito a rimuovere lo sfondo. Stai utilizzando gli strumenti semplici messi a disposizione da Paint. Supponi di essere soddisfatto del lavoro svolto. Salvare l’immagine modificata premendo. Il pulsante blu File si trova in alto a sinistra e poi clicca sulla voce Salva.

Ah … quasi dimenticavo! Su Windows 10 è possibile utilizzare Paint 3D. La versione aggiornata del “classico” Paint di cui ti ho parlato prima. Questa applicazione integra uno strumento di selezione intelligente. Oltre ad essere facile da usare. È anche molto più preciso rispetto alla selezione manuale di Paint. Come ti ho già mostrato in quest’altro approfondimento dedicato all’argomento.

Come rimuovere lo sfondo da un’immagine con Anteprima

Inoltre, su Mac, un’applicazione permette di rimuovere lo sfondo dalle immagini in modo semplice e veloce, senza ricorrere a soluzioni “esterne”. Ovviamente, sto parlando di Anteprima, l’immagine predefinita di macOS e il lettore PDF, che racchiude alcune funzionalità utili allo scopo.

Per rimuovere lo sfondo da un’immagine con Anteprima, non devi fare altro che aprirla con il programma facendo doppio clic su di essa oppure, se hai “giocato” con le impostazioni di macOS rimuovendo Anteprima come lettore predefinito, cliccando con il tasto destro su il file da aprire e poi cliccando sulle voci Apri con> Anteprima dal menu contestuale.

Dopo aver importato l’immagine, desideri ritoccarla in Anteprima. Premere l’icona della matita posta in alto, premere il quadrato tratteggiato situato a sinistra Quindi, seleziona lo strumento Lazo intelligente dal menu che si apre. Ora traccia una linea rossa con il cursore sul perimetro. Del soggetto, vuoi separarlo dallo sfondo. Premi il pulsante Ritaglia collocato in alto a destra. Fare clic sul pulsante Converti (se l’immagine non è in formato PNG) e. Supponi di essere soddisfatto del risultato ottenuto. Seleziona la voce Salva dal menu File. Et voilà! Lo sfondo è stato rimosso con successo!

Come rimuovere lo sfondo da un’immagine online

Sapevi che è possibile rimuovere lo sfondo da un’immagine online? No? Bene, ora lo sai! Utilizzo di alcune applicazioni web. Infatti. È possibile ritagliare le foto. Rende lo sfondo trasparente in pochi clic. Ovviamente. Come rimuovere le password PDF Il risultato finale non sarà così accurato. Come quello che può essere ottenuto usando Photoshop. GIMP e simili (soprattutto se si tratta di immagini piuttosto complesse), ma ti garantisco che vale la pena dare loro una possibilità.

Uno di questi servizi è Modifica foto gratuitamente che. Come puoi intuire dal suo nome, è completamente gratuito. Facile da usare. Non richiede registrazione e. Soprattutto funziona senza dover ricorrere a plugin aggiuntivi. Cosa si può chiedere di più. Per usarlo collegati a questa pagina. Premere il pulsante Chiudi per chiudere il tutorial iniziale che appare sullo schermo. E trascina l’immagine che desideri ritoccare nella casella di rilascio dell’immagine.

Quando il caricamento è completo, usa il pennello giallo per tracciare i bordi del soggetto che vuoi mantenere. Quindi seleziona il cespuglio verde per evidenziarlo. L’area che non vuoi rimuovere e infine usa il pennello rosso. Per colorare la dimensione dell’immagine che desideri rimuovere. Cioè, lo sfondo.

Dopodiché premi il pulsante Riproduci situato al centro per visualizzare in anteprima la foto che hai ritoccato. Apporta le modifiche per perfezionare la selezione e. Le migliori  app di investimento Non appena ti accontenti del lavoro svolto. Premi il pulsante giallo di download collocato in alto a destra per scaricare il file di output.

Altri servizi online per rimuovere lo sfondo da un’immagine.

Molti altri servizi online rimuovono lo sfondo da un’immagine che merita di essere menzionata e provata. Dai un’occhiata a quelli elencati di seguito. E prova quelli che sembrano più adatti alle tue esigenze.

  • Photopea   – è un’applicazione web basata su HTML5 (e che quindi funziona senza ricorrere ad alcun plugin), caratterizzata da un’interfaccia molto simile a quella dei programmi di fotoritocco “classici”, come GIMP e Photoshop (entrambi citati in questa guida ). Include tantissimi strumenti che ti consentono di rimuovere. Lo sfondo delle tue foto. Che sono facili da usare e, soprattutto, gratuiti.
  • Rimuovere. Bg è un portale Web molto famoso che utilizza un robusto algoritmo di intelligenza artificiale per riconoscere i volti umani e ritagliarli quasi completamente. Sebbene sia gratuito. Preciso che può essere utilizzato solo per scopi personali. Ed elaborazione di immagini a bassa risoluzione: per abbattere questi limiti, è necessario. Per iscriversi alla versione Premium. Che parte da 9 euro / mese.
  • Clipping Magic   – è un altro servizio online che ti consente di ritagliare le foto abbastanza facilmente. A differenza delle soluzioni che ho proposto finora, però, è una soluzione semi-gratuita: sebbene sia possibile rimuovere lo sfondo dalle foto gratuite, per scaricare i file di output bisogna acquistare dei crediti sottoscrivendo un abbonamento mensile, che parte a 3,99 dollari e questo ti permette di scaricare 15 file.

Come rimuovere lo sfondo da un’immagine su smartphone e tablet

Vuoi sapere se è possibile rimuoverlo? Lo sfondo di un’immagine agendo direttamente da. Lo smartphone o il tablet. Certo che puoi. Per fare ciò, tutto ciò che devi fare è scaricare le app giuste e utilizzarle correttamente. Ecco alcune delle migliori soluzioni adatte a questo scopo: utilizzatele correttamente!

  • Adobe Photoshop Mix (Android / iOS) – è un’app gratuita sviluppata da Adobe che ti consente di lavorare su più livelli, ritoccare i parametri principali dei tuoi scatti, applicare filtri e, ciò che ti interessa da vicino, rimuovere lo sfondo. Supponi di essere interessato a saperne di più su come funziona. Dai uno sguardo alle guide dedicate alle app. Per cambiare il set di foto. E le app di Photoshop che ho pubblicato sul mio blog.
  • PhotoLayers (Android): questa app ti consente anche di lavorare su più livelli, 11 per la precisione, e di rimuovere lo sfondo dalle immagini in pochi tocchi. Grazie alla sua interfaccia user-friendly , è semplice da usare, come ti ho già mostrato in questa guida.
  • Superimpose Studio (iOS): questa app, in qualche modo simile a PhotoLayers, consente di rimuovere rapidamente e facilmente lo sfondo dalle foto. È gratis. Ma per eliminare la pubblicità e accedere a tutte le sue funzioni, è necessario effettuare acquisti in-app. Inizi a € 1,09 per articolo. Supponi di voler saperne di più. Dai un’occhiata alla seconda parte di questa guida

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »