Come scrivere un assegno

Come scrivere un assegno

Qui stiamo parlando di come scrivere un assegno. Sebbene meno comuni di una volta, gli assegni sono ancora ampiamente utilizzati, anche nel mondo digitale di oggi. Gli assegni cartacei sono uno strumento utile ed economico per trasferire denaro, ma probabilmente non scrivi una dichiarazione ogni giorno (o forse non l’hai mai fatto prima).

Scrivere un assegno è facile e questo tutorial mostra esattamente come farlo. Esegui ogni passaggio uno per uno o utilizza l’esempio sopra come modello per i controlli che devi scrivere. Puoi completare i passaggi nell’ordine che preferisci purché il prodotto finito non manchi di informazioni vitali. In questo esempio, ti sposterai dall’alto verso il basso, il che dovrebbe aiutarti a evitare di saltare alcun passaggio. GIOCHI XBOX GOLD

La gestione del denaro online, il mobile banking e i pagamenti digitali sono standard nel mondo finanziario. Tuttavia, ci sono ancora situazioni in cui potrebbe essere necessario ricorrere a mezzi antiquati per gestire il denaro: inserire gli assegni. Ma non lasciarti intimidire. I controlli sono più semplici da compilare di quanto sembri.

Quali sono gli elementi principali di un Write a Check?

In questo articolo vedremo come scrivere un assegno in modo corretto e sicuro. Per aiutarci prenderemo in considerazione un assegno e ti consiglio di tenerlo in mano in modo che tu possa capire facilmente cosa dice l’articolo. La cosa principale da ricordare è che ci sono circa sei elementi da ricordare che è necessario compilare quando si presenta un assegno e ne discuteremo in dettaglio uno per uno in questo articolo. Gli elementi principali di cui discuteremo in questo articolo sono quasi, più o meno, gli stessi nella maggior parte dei paesi. Anche se l’assegno del tuo paese sembra leggermente diverso da questo, non preoccuparti, va bene perché dovrai quasi inserire le stesse informazioni, quindi esaminiamo queste parti. Le sei informazioni che devi compilare su un assegno sono

  1. Il primo è la data. Questo è quasi lo stesso e comune elemento in tutto il mondo. Ora i dati possono essere scritti in modi diversi in diverse parti del mondo. A volte in alcune parti del mondo è stato stabilito uno standard internazionale, dove devi scrivere prima l’anno, poi il mese e poi il giorno. Secondo quel formato, l’anno sarebbe il 2020, e il mese sarebbe il settimo e il giorno sarà il sette secondo la data di scrittura di questo articolo. Tuttavia, a volte per farti sapere che è così che vogliono che tu menzioni la data nella sezione della data, potresti vedere scritta leggermente sopra alcune delle seguenti sequenze.

AAAA / MM / GG, GG / MM / AAAA e MM / GG / AAAA

Ogni volta che vedi qualcosa come i formati sopra menzionati su un assegno o qualsiasi altro modulo, ricorda cosa rappresenta ogni lettera qui. Y sta per anno e YYYY significa che vogliono che tu scriva l’intero documento dell’anno lì, come 2020, e M sta per mese e MM significa cifra completa del mese, come 07, e DD rappresenta un giorno del giorno come 07. Puoi anche scrivere la data come 7 luglio 2020. Quando scrivi la data in questo formato, non dimenticare di mettere una virgola tra giorno e anno.

Scrivi un assegno per il nome di una persona o la rappresentazione di un’azienda

  1. La prossima cosa è a chi scriveremo questo assegno. Scriviamo il nome di una persona o la rappresentanza di un’azienda. Il proprietario dell’assegno è menzionato per impostazione predefinita nella parte superiore dell’assegno. Tuttavia, il destinatario di un assegno è sempre indicato nello spazio apposito. Questo è un rapporto da uno a più nel database se qualcuno comprende il database. Scrivi il nome del beneficiario con l’ortografia corretta.
  2. Ora arriva la parte essenziale di qualsiasi assegno, che è comune in ogni assegno, ovvero la sezione dell’importo. In questa parte dell’assegno, l’importo dell’assegno è espresso in numeri. La cosa più importante da ricordare mentre si va per questa parte è scrivere il primo numero a destra contro la dimensione della scatola quando si scrive l’importo in questa sezione. Se lasci spazio a sinistra, consenti a qualcuno di aggiungere un numero prima del numero che hai inserito. In questo modo, puoi essere imbrogliato facilmente, e sarebbe tutta colpa tua, non loro. Quindi assicurati di non permettere che ciò accada. Sul lato destro del numero, qualcuno potrebbe ingannarti su quel lato del numero. Non preoccuparti, poiché possiamo anche impedire che ciò accada disegnando una barra e un trattino, che rappresentano solo. Queste sono le precauzioni e potresti avere uno stile specifico nel tuo paese.
     

    Importo in lettere

  3. La parte successiva è l’importo in parole. Questa parte conferma perché a volte le persone non scrivono chiaramente i loro numeri e il cassiere si confonde. È come se un software ti chiedesse di verificare la password prima di procedere ulteriormente. Questa parte chiarisce alla banca che l’importo che hai scritto in numeri è l’importo richiesto. Inizia dal lato destro, senza lasciare spazio a qualcuno per mettere una parola o lì. Allo stesso modo, metti una riga alla fine delle parole di controllo, oppure puoi scrivere “solo”, in modo che nessuno possa impostarne i termini lì.
  4. Parte cruciale del controllo

  5. Veniamo alla prossima parte cruciale di un controllo, che è quasi la stessa in tutti i paesi: la sezione della firma. La tua banca ha le tue firme al momento dell’apertura del conto, quindi questo è il modo in cui la tua banca sa che emetti questo assegno. Vedi le tue firme alla fine del controllo, per lo più. Se non vuoi affrontare problemi in questa sezione, dovresti avere firme costanti, in modo che la banca non ti dia fastidio quando corrispondono alla tua firma. Non è necessario firmare l’assegno in inglese. E puoi andare come preferisci. Quindi puoi firmare il tuo assegno in qualsiasi lingua perché a volte le persone hanno le loro firme nei loro discorsi. Va benissimo e non devi firmare in inglese. Non affronti alcun problema fintanto che metti la stessa firma registrata in banca.
  6. Per riassumere, la versione inglese della tua firma non è essenziale per essere prodotta. Altre cose sul tuo assegno sono il nome della tua banca, alcuni numeri di codifica, numeri di instradamento o il tuo numero di conto. Queste cose possono essere ovunque sull’assegno, diverse da banca a banca. Non si scherza con queste cose poiché sono già stampate sul tuo assegno. Non sei obbligato a fare nulla contro di loro.
  7. A volte c’è un piccolo spazio sul segno di spunta sotto l’intestazione “promemoria”. Potresti voler compilare questa sezione del promemoria per ricordare quale scopo era quel controllo. È come una piccola nota per te. Questa sezione ti ricorda a cosa mirava quel controllo, ad esempio “per la riparazione dell’auto” o qualsiasi altra cosa.

Sopra i sei ci sono gli elementi essenziali e più essenziali che sono quasi gli stessi in tutto il mondo e, in una sequenza in qualche modo diversa, ogni controllo richiede che questi elementi siano compilati.

Scrivi un segno di spunta Alcune precauzioni di sicurezza in modo da non commettere errori e sbagli

Consentitemi ora di darvi alcune altre precauzioni di sicurezza in modo che nessun altro possa fare qualcosa di illegale per il vostro assegno. Quindi un modo per evitare errori o per evitare che qualcuno faccia qualcosa di fraudolento con il tuo assegno è usare le lettere MAIUSCOLE perché è più difficile cambiare le lettere maiuscole, quindi è spesso consigliato dalla banca di inserire le informazioni in lettere maiuscole.

Inizia a scrivere i tuoi numeri all’estrema sinistra, come spiegato sopra, con le ragioni ei rischi legati al lasciare spazio a sinistra oa destra ai tuoi numeri o alle tue parole. Non lasciare spazio a sinistra ea destra delle cifre rende l’assegno sicuro e nessuno può modificare le informazioni esistenti o aggiungere qualcosa in più all’assegno.

Firma corrispondente

Inoltre, assicurati di firmare in modo coerente e di utilizzare sempre la stessa firma. Qualunque sia la firma, non importa. Deve solo corrispondere alla tua firma registrata.

Va bene, questo potrebbe essere visto di primo piano che non firmi mai un assegno in bianco. Voglio dire che a volte potresti non conoscere il nome dell’azienda o la persona a cui darai un assegno. Firmi un assegno, te lo metti in tasca e decidi di riempirlo quando arrivi. Questo è un modo pericoloso perché sai che puoi perdere il tuo assegno firmato in bianco e chiunque può riempirlo e incassarlo quanto vuole. Per evitare ciò, firmare un assegno solo dopo averlo riempito con il nome del beneficiario e l’importo specificato su di esso con le precauzioni sopra menzionate.

Non scrivere mai in contanti durante il prelievo di denaro. Scrivi invece il tuo nome perché se perdi l’assegno, chiunque può incassarlo e prelevare i tuoi soldi dal tuo conto.

Prima di concludere, due piccoli punti scrivono sempre 40 in parole come quaranta, non quaranta, poiché molte persone commettono questo errore; quindi, ho pensato che avrei dovuto chiarire anche questo a tuo vantaggio e facilità. Assicurati di aver scritto correttamente le parole contro i tuoi numeri, poiché la maggior parte delle persone qui commette errori. Si tratta di scrivere un assegno e alcune misure di sicurezza da adottare durante la compilazione di un assegno.  

Cosa c’è dopo:

Dopo aver scritto l’assegno , registra il pagamento. Un registro degli assegni è il luogo ideale per farlo, sia che utilizzi un registro elettronico che cartaceo. La registrazione del prezzo ti impedisce di spendere due volte il denaro: i fondi verranno comunque visualizzati come disponibili nel tuo account fino a quando l’assegno non sarà stato depositato o incassato e ciò potrebbe richiedere del tempo. È meglio prendere nota del pagamento finché è fresco nella tua mente.

Prima di scrivere un assegno

assicurati che sia qualcosa che devi fare. Scrivere una dichiarazione è complicato e non è il modo più veloce per trasferire denaro. Potresti avere altre opzioni che ti semplificano la vita e ti aiutano a risparmiare denaro. Ad esempio, puoi:

Paga le bollette online e comunica alla tua banca di inviare automaticamente un assegno ogni mese. Non sarà necessario scrivere la recensione, pagare le spese di spedizione o ricevere l’estratto conto per posta

Ottieni una carta di debito e spendi con quella invece. Pagherai sullo stesso account, ma lo farai elettronicamente. Non è necessario utilizzare assegni (che dovrai riordinare ) e avrai una registrazione elettronica della transazione con il nome del beneficiario, la data del pagamento e l’importo.

Imposta pagamenti automatici

Imposta pagamenti automatici per pagamenti regolari come bollette e premi assicurativi. In genere non ci sono costi per pagare in questo modo e ti semplifica la vita. Assicurati solo di avere sempre abbastanza denaro nel tuo account per coprire il conto

Indipendentemente da come scegli di pagare, assicurati di avere sempre fondi sufficienti disponibili nel tuo conto corrente. In caso contrario, i pagamenti potrebbero ” rimbalzare ” e creare problemi , comprese commissioni elevate e potenziali problemi legali.

Strappare l’assegno e tenere un registro per te. Se stai usando un libretto degli assegni in copia carbone della vecchia scuola, strappa la copia completa dell’assegno per darlo al destinatario. La seconda, riproduzione più leggera, è tua da conservare.

Se il tuo libretto degli assegni non viene fornito con copie carbone, assicurati di compilare un registro degli assegni con i dettagli della transazione. Il tuo libretto degli assegni può venire con un record vuoto nella parte anteriore o posteriore di esso o può anche includere matrici allegate a ciascun assegno che rimangono nel libro dopo che gli assegni sono stati strappati. In caso contrario, puoi acquistare un registro separatamente.

Come annullare un assegno

Se hai scritto un importo sbagliato su un assegno o stai dando un assegno a qualcuno per verificare i dati del tuo conto bancario, è essenziale assicurarsi che nessuno possa incassare l’assegno e prelevare denaro dal tuo conto. Questo può essere fatto scrivendo VOID attraverso l’assegno. Assicurati di scrivere in caratteri grandi e chiari, coprendo tutti i campi primari dell’assegno.

Come scrivere un assegno a te stesso

Se desideri trasferire denaro da un conto a un altro, puoi scrivere un assegno a te stesso inserendo il tuo nome nel campo “Paga in base all’ordine di”. Prima di depositare l’assegno, dovrai convalidarlo mettendo la tua firma nell’apposita area sul retro dell’assegno.

E se commetto un errore mentre scrivo un assegno?

Sebbene esista la possibilità che la banca rifiuti il ​​tuo assegno, il più delle volte, questo può essere evitato (1) cancellando l’errore con una singola linea orizzontale, (2) scrivendo le informazioni corrette sopra di essa e (3) sigla la modifica per indicare la tua approvazione.

Alcuni errori, come scrivere l’importo sbagliato sulla riga, potrebbero essere considerati più consequenziali di altri e una correzione siglata probabilmente non sarà sufficiente. In questi casi, probabilmente è meglio annullare l’assegno e scriverne uno nuovo.

Come scrivere un assegno in contanti

Gli assegni sono generalmente più sicuri dei contanti perché solo il beneficiario può incassare l’assegno. Ma quando scrivi un assegno in denaro, chiunque può ricevere i fondi, che tu lo voglia o meno. Per questo motivo, di solito non è consigliabile scrivere un assegno in contanti.

Ma se ti trovi in ​​difficoltà e hai bisogno di scrivere un assegno per contanti, ecco come lo fai:

  1. Inserisci la data odierna nell’angolo in alto a destra dell’assegno.
  2. Scrivi contanti nella sezione Paga in base all’ordine di .
  3. Inserisci l’ importo in dollari accanto al simbolo .
  4. Scrivi l’ importo in dollari in parole sulla riga vuota nella sezione Paga in base all’ordine di .
  5. Aggiungi una nota nella sezione Memo se desideri annotare il motivo per cui stai prelevando contanti.
  6. Scrivi la tua firma sulla riga vuota nell’angolo in basso a destra dell’assegno.

Suggerimenti per la sicurezza:

Sviluppa le seguenti abitudini per ridurre le possibilità di frode nel tuo account.

  • Renderlo permanente: usa una penna ogni volta che scrivi un assegno. Se usi una matita, chiunque abbia una gomma può modificare l’importo del tuo assegno e il nome del beneficiario.
  • Nessun assegno in bianco: non firmare una dichiarazione fino a quando non hai inserito il nome del beneficiario e l’importo. Se non sei sicuro di chi pagare l’assegno o quanto costa qualcosa, porta una penna: è molto meno rischioso che dare a qualcuno accesso illimitato al tuo conto corrente.
  • Evita che i controlli crescano:

  • Quando inserisci l’importo in dollari, assicurati di stampare il valore in modo da impedire ai truffatori di aggiungerlo. Fallo partendo dall’estrema sinistra dello spazio e traccia una linea dopo l’ultima cifra. Ad esempio, se il tuo assegno è di $ 8,15, l ‘”8″ si trova il più a sinistra possibile. Quindi, traccia una linea dal lato destro del “5” alla fine dello spazio o scrivi i numeri così grandi che è difficile aggiungere numeri. Se esci dalla stanza, qualcuno può aggiungere cifre e il tuo assegno potrebbe essere $ 98,15 o $ 8.159.
     

    Copie carbone:

  • Se vuoi una registrazione cartacea di ogni assegno che scrivi, procurati libretti degli assegni con copie carbone. Quei libretti degli assegni presentano un foglio sottile contenente una copia di ogni assegno che scrivi. Di conseguenza, puoi identificare rapidamente dove sono finiti i tuoi soldi ed esattamente cosa hai scritto su ogni assegno.
     

    Firma coerente:

  • Molte persone non hanno una firma leggibile e alcuni addirittura firmano assegni e ricevute di carte di credito con immagini divertenti. Ma l’uso costante della stessa firma aiuta te e la tua banca a identificare le frodi. Sarà più facile per te dimostrare di non essere responsabile degli addebiti se una firma non corrisponde.
     

    Nessun “contante”:

  • Evita di scrivere un assegno pagabile in contanti . È rischioso quanto portare in giro un assegno in bianco firmato o un rotolo di denaro.3 Se hai bisogno di contanti, preleva da un bancomat, compra una gomma da masticare, recupera dei soldi usando la tua carta di debito o ricevi dei soldi da un bancomat, cassiere.
  • Scrivi meno assegni:

  • I controlli non sono esattamente rischiosi, ma ci sono modi più sicuri per pagare le cose. Quando effettui pagamenti elettronici, non c’è carta da smarrire o rubare. La maggior parte degli assegni viene comunque convertita in un importo elettronico, quindi non stai evitando la tecnologia utilizzando gli assegni. I pagamenti elettronici sono in genere più facili da monitorare perché sono già in un formato ricercabile con un timestamp e il nome del beneficiario. Utilizza strumenti come il pagamento delle bollette online per le tue spese ricorrenti e utilizza una carta di credito o di debito per le spese quotidiane.

Cosa significano i numeri su un assegno?

I numeri su un assegno sono come una tabella di marcia per il tuo account. Ciò consente al destinatario di “trovare” i tuoi soldi e prelevare l’importo specificato sull’assegno. Tecnicamente, però, tutto ciò che il destinatario fa è depositare l’assegno presso la sua banca – il resto viene fatto elettronicamente attraverso i sistemi di compensazione e regolamento del Canada.

  • Il numero dell’assegno riflette la sequenza di controllo del libretto degli assegni (il primo assegno sarà 001, il secondo sarà 002, ecc.).
  • Il numero di transito viene utilizzato per identificare la tua filiale bancaria, probabilmente la posizione specifica in cui hai aperto il conto. È come il numero di instradamento a 9 cifre utilizzato dalle banche statunitensi, sebbene i numeri di transito e di instradamento non possano essere utilizzati in modo intercambiabile. Le banche online che non hanno filiali fisiche possono fornire a tutti i loro clienti lo stesso numero di transito per evitare confusione.
  • Il numero dell’istituto (chiamato anche numero della banca ) identifica l’istituto finanziario.
  • Il numero di conto identifica il tuo account specifico.

Registra il pagamento nel tuo registro degli assegni:

Registra ogni assegno che scrivi in ​​un registro degli assegni. In questo modo potrai:

  1. Tieni traccia delle tue spese in modo da non far rimbalzare gli assegni.
  2. Sapere dove vanno i tuoi soldi. Il tuo estratto conto bancario può mostrare solo un numero e un importo dell’assegno, senza alcuna descrizione della persona a cui hai scritto l’assegno.
  3. Rileva frodi e furti di identità nel tuo conto corrente.

Dovresti aver ricevuto un registro degli assegni quando hai ricevuto il tuo libretto degli assegni. Se non ne hai uno, è facile crearne uno tuo utilizzando carta o un foglio di calcolo. Perché il mio tablet si blocca durante i giochi?

Copia tutte le informazioni essenziali dal tuo assegno:

  1. The cheque numbers
  2. La data in cui hai scritto l’assegno
  3. Una descrizione della transazione o a chi hai scritto l’assegno
  4. A quanto ammontava il pagamento

Se sono necessari maggiori dettagli sulla ricerca di queste informazioni, vedere un diagramma che mostra le diverse parti di controllo .

Puoi usare il tuo registro per bilanciare il tuo conto corrente . Questa è la pratica di ricontrollare ogni transazione nel tuo conto bancario per assicurarti che tu e la banca siate sulla stessa pagina. Saprai se ci sono errori nel tuo account e se qualcuno non è riuscito a depositare un assegno, li hai scritti (facendoti così credere di avere più soldi da spendere).

Il registro degli assegni può anche fornire una visualizzazione istantanea di quanto denaro hai a disposizione. Dopo aver scritto un assegno, dovresti presumere che il denaro sia andato: in alcuni casi, i fondi vengono prelevati rapidamente dal tuo conto perché l’assegno viene convertito in un assegno elettronico .

Indicazioni generali:

Ecco alcuni suggerimenti generali essenziali su come scrivere un assegno. Oltre ai sei passaggi precedenti, ti consigliamo di considerare attentamente anche questi punti:

  1. Scrivi il più ordinatamente possibile.
  2. Se possibile , usa la stampa anziché il corsivo . Per motivi di chiarezza, è più facile leggere la stampa che leggere lo script.
  3. Se commetti un errore, scrivi “void” sull’assegno e inizia a scriverne uno nuovo,
  4. Assicurati che tutte le ortografie siano corrette.
  5. Ricontrolla di avere il destinatario giusto e l’importo del valore corretto,

Risorse addizionali

Grazie per aver letto questa guida su come scrivere un assegno. CFI è un fornitore globale di formazione completa e avanzamento di carriera per professionisti finanziari. Per saperne di più e far progredire la tua carriera, esplora le ulteriori risorse CFI pertinenti di seguito:

  1. Riconciliazione bancaria
  2. Modello di lettera di presentazione
  3. Data Room
  4. Documenti di origine
READ  Come cercare il numero di obbligazioni del premio online 2020

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »